F.C. Ponsacco 1920

Grosseto – Fc Ponsacco 1920 2-0: prima battuta d’arresto per i rossoblù

Grosseto, sabato 21 settembre 2019 – Si arresta provvisoriamente a Grosseto la corsa dell’Fc Ponsacco 1920 dopo due vittorie contro Montevarchi e Pomezia e un pari con il Foligno. I rossoblù cadono in uno dei due anticipi della quarta giornata del girone E di serie D e lasciano la vetta proprio alla compagine maremmana che con questo successo balza solitaria al comando, in attesa di Aglianese-Albalonga in programma domani insieme alle altre sei sfide in calendario.
Perché quello che si è disputato oggi nella gloriosa cornice dello stadio “Zecchini”, con le due squadre appaiate in vetta, era, comunque, uno scontro al vertice al di là degli obiettivi e delle aspettative dei club. Con i rossoblù di mister Pagliuca, scesi in campo privi degli infortunati Prete e Apolloni (per entrambi distorsione alla caviglia) protagonisti di un ottimo primo tempo ma un troppo leziosi e imprecisi nell’ultimo passaggio per capitalizzare la gran mole di lavoro.
Si gioca a specchio in quel di Grosseto: 4-3-1-2 per entrambe le formazioni con Pagliuca che schiera Chelini al centro della difesa e lancia dal primo minuto Degl’Innocenti, mentre Magrini piazza l’ex Giani in avanti al fianco del bomber Moscati, supportati da Boccardi.
Nei primi 45 minuti il pallino del gioco è costantemente nelle mani di Caciagli e compagni. Che fanno paura al 23’ con Noccioli, innescato da Papi, che conclude sull’esterno della rete da posizione defilata. Ma rischiano anche, soprattutto sulle iniziative di Cratella che: prima (19’) sfiora la traversa con una conclusione dalla distanza, poi (35’) con un tiro cross radente dalla destra che attraversa tutta l’area piccola senza che nessun attaccante possa intervenire e, soprattutto (37’) con una potente incornata su calcio d’angolo, deviata sulla traversa da un prodigioso intervento di Mariani.
Il gol, però, è nell’aria e arriva proprio in apertura di ripresa (2’) quando Moscati entra in area di sinistra e spara un diagonale trovando l’angolino alla sinistra dell’incolpevole Mariani. I ragazzi di Pagliuca accusano il colpo e il Grosseto ne approfitta per blindare il risultato, protagonista ancora Moscati che, al 33’, entra in area dalla destra e batte Mariani dopo aver saltato il diretto marcatore.
Il carattere, però, non fa difetto ai giovani rossoblù che, nonostante il doppio svantaggio, ci provano fino alla fine e proprio al 44’ costruiscono l’occasione più nitida di tutta la partita con Papi che, dopo aver saltato un paio di avversari, lascia partire una sassata dai venti metri che si stampa sul palo alla sinistra di Barosi. Prima del fischio d’inizio il capitano dell’Fc Ponsacco 1920 Matteo Caciagli ha sotto la curva dei tifosi maremmani in ricordo di Cristian Lenzi, lo storico tifoso del Grosseto scomparso in un incidente stradale.

GROSSETO – FC PONSACCO 1920 2-0

GROSSETO: Barosi Sersanti (20’st Sabatini), Ciolli, Gorelli, Milani Cretella (36’st Ravanelli), Da Pozzo (12’st Polidori), Viligiardi (34’st Frosinini) Boccardi Moscati, Giani (3’st Fratini). A disp. Damiano, Sabatini, Pizzuto, Castellazzi, Villani. All. Magrini
FC PONSACCO 1920: Mariani Raimo, Chelini, Balduini, Becagli (45’st Pelliconi) Degl’Innocenti (29’st Lenzi), Caciagli, Mazroui Papi Noccioli (48’st Aufiero), Tehe (41’st Fornaciari). A disp. Lista, La Prova, Di Renzone, Autieri. All. Pagliuca
Arbitro: Villa di Rimini
Marcatori: st 2 e 33’ Moscati

Fonte: Ufficio Stampa Fc Ponsacco 1920

Condividi