F.C. Ponsacco 1920

Amichevole, Fc Ponsacco 1920 – Grosseto 2-1: rossoblù convincenti contro i maremmani

Ponsacco, giovedì 8 agosto 2019 – Buona la prima. Al primo test realmente probante, dopo la partitella in famiglia con la Juniores e la sfida storica ma proibitiva nella Tim Cup contro il Monopoli, l’Fc Ponsacco 1920 vince e soprattutto convince. Mercoledì sera nel terzo impegno stagionale, infatti, i rossoblù di mister Pagliuca s’impongono di misura contro il Grosseto, formazione neopromossa in serie D ma decisamente esperta, al termine di una gara in cui, soprattutto nella prima parte, per lunghi tratti hanno tenuto in mano il pallino del gioco costringendo i maremmani sulla difensiva.Pagliuca riparte dal 4-3-1-2 del prime due uscite. Ruota tutti gli uomini a disposizione, ma comincia con Bartolozzi fra i pali Pelliconi, Chelini, Prete e il rientrante Becagli in difesa. In mezzo c’è ‘’l’architetto’’ Caciagli, supportato da Papi e dai nuovi acquisti Mezroji e Lenzi, rispettivamente ex Primavera Livorno ed Empoli, arrivati il giorno prima. In avanti il tandem Noccioli-Tehe.
La partita comincia che peggio non si potrebbe perché al primo affondo i maremmani passano. Galligani se ne va sulla sinistra e crossa, Pelliconi in scivolata tocca con la mano in area e dal dischetto realizza Moscati. Nel reparto arretrato, probabilmente, qualcosa deve ancora essere registrato ma dalla cintola insù le cose girano già che è un piacere. “Giocare, giocare”, “senza paura” ripete come un mantra dalla panchina mister Pagliuca. E i ragazzi, in campo, obbediscono: al 18’, infatti, Becagli incorna di poco alto un angolo di Caciagli. E’ il prologo del gol che arriva cinque minuti dopo: dalla bandierina ancora Caciagli per il colpo di testa vincente vincente è del nuovo acquisto Mezroji. I rossoblù insistono e due minuti dopo la ribaltano, protagonista Tehe, già a segno domenica sera a Monopoli: l’attaccante raccoglie una corta respinta della difesa maremmana e dal limite lascia partire una sassata che non lascia scampo a Barosi.
Nella ripresa Pagliuca rivoluziona la squadra. Dell’undici iniziale restano solo Prete e Becagli, in campo c’è mezza Juniores ma il Grosseto, pur tenendo a lungo il pallino del gioco, riesce raramente ad impensierire Lista. Anzi, è l’Fc Ponsacco 1920 a sfiorare in due occasioni il tris: in apertura con una bella combinanzione Micchi-Fornaciari e in pieno recupero ancora con quest’ultimo. Così i maremmani s’innervosiscono e chiudono addirittura in nove per le espulsioni di Galligani (proteste) prima e Pizzuto (fallo a palla lontana) dopo.


FC PONSACCO 1920 – GROSSETO 2-1


FC PONSACCO 1920: Bartolozzi (dal 1’st Lista), Pelliconi (dal 1’st De Carlo), Chelini, (dal 1’st Lazzerini), Prete, Becagli (dal 30’st Macchi) Mazroji (dal 1’st Accardo), Caciagli (dal 1’st Cortopassi), Papi (dal 1’st Altamura) Lenzi (dal 1’st Gargani) Tehe (dal 1’st Fornaciari), Noccioli (dal 1’st Micchi). All. Pagliuca.
GROSSETO: Barosi (dal 1’st Nunziatini) Sersanti (dal 22’st Pizzuto), Ciolli (dal 36’st Rosi), Gorelli (dal 32’st Castellazzi), Milani (dal 33’st Ravanelli) Cretella (dal 22’st Consonni), Viligiardi (dal 33’st Fregoli), Da Pozzo (dal 15’st Frosinini) Boccardi (dal 22’st Giani) Moscati, Galligani. All. Magrini
Arbitro: Labruna di Pontedera
Marcatori: pt 10’ Moscati (rigore) 29’ Mezroj, 31’ Tehe

Fonte: Ufficio Stampa Fc Ponsacco 1920

Condividi