F.C. Ponsacco 1920

”La strada rimane in salita, ma l’Fc Ponsacco 1920 è ancora vivo”. Il presidente Donati e il diesse Luperini premiati al Gran Gala del Calcio

Calambrone, giovedì 31 luglio – «Il secondo posto e la vittoria dei play-off? Sicuramente l’anno scorso abbiamo disputato una stagione importantissima, ma l’impresa vera è stata fatta quest’estate trovando in due settimane i 53mila euro necessari per iscriversi al campionato di serie D». Riavvolge il nastro della memoria e torna indietro di qualche settimana il presidente Massimo Donati invitato, ieri sera, sul palco di Eliopoli al “Gran Galà del Calcio” organizzato da Il Tirreno Pisa e da Radio Bruno nella bella cornice di Eliopoli a Calambrone, dove l’Fc Ponsacco 1920 è stato premiato proprio per la doppia impresa. «E’ stato un qualcosa d’incredibile – ha detto – un obiettivo che sembrava impossibile e che abbiamo raggiunto davvero solo grazie al coinvolgimento di tutta la comunità: in primis gli ultras, i tifosi e l’amministrazione comunale, ma anche le imprese e le categorie. Tutto un paese unito dai colori rossoblù».Il difficile, però, viene adesso. E lo sa bene il direttore sportivo Andrea Luperini, rimasto al suo posto nonostante le difficoltà, anche ieri al fianco del presidente insieme a Fausto Macchi, dirigente rossoblù di lungo corso: «Andarmene? Non ho mai preso in considerazione l’ipotesi: Ponsacco è casa mia e Donati per me è un fratello e una casa e un fratello non si abbandonano mai nei momenti di difficoltà». Perchè che sarà dura, il diesse rossoblù proprio non se lo nasconde: «Io e Massimo (Donati ndr) abbiamo vinto tanto e vissuto momenti complicati, ma nessuno come questo: stiamo facendo un mercato con un budget minimo, contando sulle relazioni e la fiducia che ci siamo conquistati in tanti anni di lavoro. Lo dico per trasparenza e correttezza nei confronti di una tifoseria che ha un cuore immenso. Però poi aggiungo anche un’altra cosa: è vero che il momento è davvero difficile, ma nessuno di chi è rimasto nell’Fc Ponsacco 1920 è abituato a perdere. Insieme siamo riusciti in tante imprese che sembravano impossibili. Non so se ci riusciremo anche stavolta, ma una cosa posso dirla: ci proveremo anche stavolta, fino all”ultimo»

Fonte: Ufficio Stampa Fc Ponsacco 1920

Condividi