F.C. Ponsacco 1920

Fc Ponsacco 1920, domani arriva il Real Forte Querceta. Doveri squalificato. Maneschi: “Negri dall’inizio”




Ponsacco, sabato 15 dicembre 2018 – “A Trestina abbiamo giocato male e sbagliato tutti, io per primo, anche se non siamo stati neppure fortunati: insieme alla Pianese siamo la squadra che ha colpito più pali del campionato”. Riparte da lì l’allenatore dell’Fc Ponsacco 1920 Giovanni Maneschi, dalla battuta d’arresto nel turno infrasettimanale. Per dire che “contro gli umbri si può anche perdere, dato che hanno pochi punti meno di noi e in casa hanno perso solo con il Tuttocuoio, ma non certo con una prestazione come quella offerta dalla mia squadra, nettamente al di sotto delle sue possibilità”. Niente drammi, però, in casa rossoblù: “Perché stiamo parlando, comunque, di calcio e perché siamo ancora lassù, dove rimarremo sicuramente sino al termine del campionato”.
Per riuscirvi il primo ostacolo da superare si chiama Real Forte Querceta che domani pomeriggio sarà di scena al Comunale di Viale della Rimembranza, “un squadra con un organico da piani alti – sottolinea Maneschi –: hanno una delle rose più esperte del campionato e hanno rischiato di vincere anche a Ponte a Egola con il Tuttocuoio”. Contro la formazione versiliese non ci sarà Doveri, squalificato, ma si rivedrà Negri dal primo minuto in rossoblù: “Domani giocherà dall’inizio – anticipa Maneschi -: l’anno scorso è stato uno dei centrocampisti più forti del campionato e sono sicuro che potrà darci una grossa mano anche se a Mantova non ha giocato con continuità e, dunque, deve ritrovare il ritmo partita”.
Il punto sulla finestra di calciomercato, che in serie D si è chiuso ieri, invece, lo ha fatto il direttore sportivo Andrea Luperini: “Sono partiti Vanni e Remorini che è andato al GhiviBorgo, nostra rivale diretta nella corsa alla promozione. Ma la squadra resta molto forte. Abbiamo grande fiducia in Maneschi e nella sua capacità di gestire il gruppo – spiega –: siamo convinti che la partenza di due giocatori forti non ci indebolisca, ma anzi possa consentire a qualcuno che finora ha trovato meno spazio di trovare più coraggio e personalità. E, comunque, rimaniamo vigili: c’è ancora il mercato degli svincolati e a gennaio si aprirà quello di serie C. La proprietà ci ha già autorizzato e, dunque, se ci sarà l’opportunità di rinforzarci ulteriormente, non ce la lasceremo sfuggire. Inutile girarci attorno, vogliamo vincere: non sarà facile, perché anche le nostre avversarie dirette si sono rinforzate, ma non lasceremo nulla d’intentato pur di provarci”.

Fonte: Ufficio Stampa FcPonsacco 1920

Condividi