F.C. Ponsacco 1920

Fc Ponsacco 1920 al completo con il Seravezza. E Maneschi scherza: “Loro senza attaccanti? Allora noi giochiamo senza difensori”

Ponsacco, sabato 10 Novembre 2018 – «Loro saranno senza attaccanti perché Pegollo e Rodriguez sono squalificati? Allora io giocherò senza difensori». Inguarabile Giovanni Maneschi: la battuta sempre pronta per relativizzare un calcio che, a volte, si prende troppo sul serio e anche per non caricare eccessivamente una partita che, per l’Fc Ponsacco 1920, comunque, conta molto. Perchè questo pomeriggio al Comunale di Viale della Rimembranza arriva il Seravezza e i rossoblu vogliono tornare a conquistare una vittoria che manca, ormai, da tre turni durante i quali hanno collezionato altrettanti pari: «Faremo di tutto per batterli ed è la stessa che abbiamo fatto la settimana scorsa a Sinalunga, ma non bisogna mai dimenticare che in campo ci sono anche gli avversari – dice il tecnico rossoblù -.Complessivamente, comunque, sono soddisfatto del percorso che abbiamo fatto finora dato che abbiamo subito una sola sconfitta in dieci partite».L’Fc Ponsacco 1920, finalmente, questo pomeriggio sarà al gran completo «e questo – scherza Maneschi – sarà un problema in più da non sottovalutare perché io sono molto bravo a fare la formazione quando ho il uomini contati, invece quando ho tutti a disposizione finisco sempre per sbagliare qualcosa. Battute a parte, stiamo bene e sono fiducioso, anche se non sarà facile perché in Seravezza metterà sicuramente in campo una squadra tosta».Dall’inizio della settimana si allena con i rossoblù Aleksandar Trninic, 31enne centrocampista serbo di sostanza e grande stazza (190 centimetri per 83 chili), fino a pochi mesi fa protagonista nel massimo campionato islandese con la maglia del Ka Akureyri (58 presenze e 7 reti in tre stagioni) e trascorsi anche con i serbi di Cukaricki, Rad Belgrado e Radnicki Nis, i magiari del Debrecen con ci quali ha disputato anche due partite in Europa League, i macedoni del Vardar Skopje e i bosniaci del Leotar Trebinje. «E’ un giocatore molto forte e lo ha fatto già capire in questi primi giorni insieme a noi anche se non gioca da un mese e mezzo – sintetizza Maneschi -: va capito, però, se riusciremo a riusciremo a risolvere i problemi di tesseramento e, dunque, se potrà essere utile o meno alla nostra causa»

Fonte: Ufficio Stampa Fc Ponsacco 1920

Condividi