F.C. Ponsacco 1920

Il dopo partita/Tazzer: “Se sono partito bene è tutto merito dei compagni e della gente di Ponsacco”

Ponsacco, sabato 20 ottobre 2018 – “La differenza con il campionato Primavera? Si sente eccome e se non ve ne siete accorti è soprattutto merito dei compagni e del calore che mi trasmette la gente di Ponsacco: hanno fatto di tutto per mettermi a mio agio fin da quando sono arrivato”. Piedi ben piantati a terra e sguardo rivolto verso l’alto per Massimo Tazzer, il 19enne talento scuola Genoa (per lui anche una panchina in serie A al “Franchi” contro la Fiorentina). Che è alla prima esperienza nel “calcio dei grandi” ma con il Gavorrano ha già collezionato la settima gara consecutiva da titolare: sempre presente e mai sostituito dall’inizio del campionato. “Sono contento di questo buon inizio di stagione, mio personale ma soprattutto di quello della squadra e in particolare della vittoria con il Gavorrano: affrontavamo una delle squadre più forti del campionato e l’abbiamo battuta con una prova di grande personalità. Sono d’accordo con Brega: abbiamo mandato un messaggio chiaro al campionato”.Le battaglie, però, sono tutt’altro che finite: la prossima sarà mercoledì a Montevarchi, “altra sfida difficilissima – sottolinea Tazzer -: affrontiamo un’altra delle formazioni meglio equipaggiate del campionato e su un campo tradizionalmente caldo. Godiamoci questi tre punti, ma da domani ventre a terra e testa solo alla sfida del turno infrasettimanale”

Fonte: Ufficio Stampa Fc Ponsacco 1920

Condividi